fbpx

Il calcestruzzo aerato autoclavato o calcestruzzo cellulare è un materiale leggero da costruzione preconfezionato che comunemente è conosciuto con vari nomi commerciali, tra cui Gasbeton.
Il Gasbeton è simile alla pietra naturale tobermorite.

A differenza della maggior parte dei calcestruzzi, per realizzare il gasbeton non vengono usati inerti di dimensioni superiori alla sabbia.

Si distinguono due famiglie di calcestruzzo cellulare, in funzione della composizione.

1) Calcestruzzo cellulare base cemento, ove i componenti principali sono: sabbia silicea, cemento Portland, ossido di calcio, gesso e acqua.

2) Calcestruzzo cellulare base calce, ove i componenti principali sono: sabbia silicea, ossido di calcio, cemento Portland e acqua.

Tra il 5 e l’8 per mille, in funzione della densità desiderata, è costituito da polvere di alluminio; quest’ultimo ha la funzione di attivare il processo di “lievitazione” dell’impasto con conseguente formazione di pori a seguito della reazione della calce viva e dell’acqua con l’alluminio stesso che si trasforma in silicio alluminato di calcio idrato.
Quando il materiale è miscelato con acqua e colato nelle forme avvengono varie reazioni chimiche che conferiscono allo stesso le sue particolari caratteristiche.