fbpx

I siliconi o polisilossani sono polimeri inorganici basati su catene silicio-ossigeno e gruppi funzionali organici legati da atomi di silicio. Il silicone fu sintetizzato nel 1907 da Frederick Kipping.

A seconda della lunghezza della catena silossanica, della sua ramificazione e dei gruppi funzionali, si possono ottenere numerosi materiali dalle caratteristiche diverse.

In commercio si trovano siliconi dalle varie caratteristiche, oleoi o gommosi, che si possono dividere in varie classi di appartenenza:

  • liquidi
  • emulsioni
  • composti
  • lubrificanti
  • resine
  • elastomeri
  • plastiche

Gomme siliconiche

Le gomme siliconiche sono polimeri che con l’aggiunta di un catalizzatore o un agente di vulcanizzazione possono essere vulcanizzate sia ad alta temperatura sia a temperatura ambiente per ottenere oggetti di forma definita, con tutte le caratteristiche di una gomma. Sono chiamate HTV (High Temperature Vulcanizing) se vulcanizzano ad alta temperatura, e RTV (Room Temperature Vulcanizing) se vulcanizzano a temperatura ambiente.
Sono invece chiamate LSR (Liquid Silicone Rubber) le gomme siliconiche liquide sono particolarmente adatte, per la bassa viscosità, ad essere iniettate in uno stampo e sono in genere costituite da due componenti da miscelare al momento della trasformazione. Il tempo di vulcanizzazione di questi prodotti varia in funzione del tipo di catalizzatore o di agente di vulcanizzazione e della temperatura di processo.

Dal punto di vista chimico i polimeri siliconici sono caratterizzati da due gruppi fondamentali:

  • Legami silicio-ossigeno molto forti: questi forniscono inerzia chimica, resistenza alle temperature e ai raggi UV
  • Catene organiche flessibili formate da catene funzionali alcaniche: questo conferisce flessibilità, bassa viscosità e bassa temperatura di transizione vetrosa.

Per questo le gomme siliconiche hanno la peculiarità di essere notevolmente resistenti alla temperatura, agli attacchi chimici e all’ossidazione, sono ottimi isolanti elettrici, e hanno basse tensioni superficiali. Sono ottimi antiaderenti, elastici, resistenti all’invecchiamento e alle alte temperature.

Utilizzi

La versatilità dei siliconi li rende utilizzabili nei più disparati settori, ad esempio:

  • Adesivi
  • Lubrificanti
  • Isolanti
  • Cosmetici
  • Settore automobilistico
  • Settore aeronautico
  • Elettronica
  • Giocattoli
  • Carta siliconata
  • Antischiuma
  • Protesi
  • Tappi enologici
  • Effetti speciali cinematografici
  • Sigillature
  • Finiture murali
  • Accessori e stampi per la cucina
  • Colonne cromatografiche
  • Sex toys